Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Tirocinio III anno - Savigliano

Oggetto:

Training

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
MED3272A-S
Docenti
Dott.ssa Alessandra Testa (Titolare del corso)
Manuela Caula (Tutor)
Cristina Racca (Tutor)
Corso di studi
Laurea I° livello in Educazione Professionale - Savigliano (f070723)
Anno
3° anno
Periodo didattico
Da definire
Tipologia
Di base - I anno - propedeutico di carattere generale
SSD dell'attività didattica
MED/48 - scienze infermieristiche e tecniche neuro-psic. e riab.
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Per quanto attiene il terzo anno di corso, gli obiettivi formativi saranno:

  • approfondire la conoscenza dei servizi socio-educativi e sanitari nel loro assetto   organizzativo e funzionale,
  • approfondire la sperimentazione della relazione con l’utenza,
  • sperimentarsi nella progettazione, attuazione e verifica di un progetto educativo, concordato con il referente di sede,
  • approfondire la modalità di lavoro di rete,
  • sperimentarsi nel lavoro di equipe e collaborare nell’attuazione dei progetti attivi presso il servizio.
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del percorso lo studente si sarà interrogato ed avrà lavorato sul versante della costruzione dell’identità professionale ponendo attenzione agli stili educativi, alle modalità di comunicazione, al lavoro di gruppo, agli strumenti utilizzati, alla progettazione, al ruolo professionale, all’uso della documentazione.

Egli sarà in grado di progettare interventi educativi , alla luce della preparazione teorica acquisita,  e di verificarli utilizzando modalità e strumenti professionali.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lo studente verrà presentato al referente aziendale durante un incontro che si svolgerà presso il servizio accogliente; in tale occasione il tutor accademico illustrerà il progetto formativo che dovrà essere controfirmato da tutte e tre le parti presenti.

Lo studente parteciperà alle attività del Servizio, collaborando attivamente con l’equipe, nel rispetto dei regolamenti vigenti.

E’ previsto un momento finale di verifica atto a valutare il raggiungimento degli obiettivi formativi; per facilitare l’uniformità di valutazione, sarà utilizzata un’apposita scheda; lo studente sarà invitato a partecipare, proponendo un’auto-valutazione.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Durante il periodo di tirocinio sono previsti due momenti di verifica:

- una verifica intermedia, da svolgersi presso i locali della sede universitaria di riferimento,

- una valutazione conclusiva del percorso.

 Così come per il secondo anno, confluiranno nella valutazione finale del tirocinio, i diversi livelli di giudizio:

- valutazione, da parte del referente aziendale, attraverso la compilazione di una breve scheda;

- compilazione di scheda di auto – valutazione da parte dello studente;

- valutazione, da parte del tutor accademico, di tutta la documentazione prodotta dalla studente;

- valutazione, da parte del tutor accademico, del percorso complessivo ;

- prova finale.

 Il tutor accademico, di concerto con il coordinatore dei tirocini, durante l’esame finale, valuterà il percorso complessivo dello studente e la documentazione consegnata, esprimendo una valutazione in trentesimi.

Oggetto:

Attività di supporto

Tutoraggio individuale e in piccoli gruppi.

Oggetto:

Programma

Il percorso formativo del tirocinio deve risultare funzionale alla strutturazione di una professionalità in grado di produrre saperi e competenze, in campo socio – sanitario ed educativo, su:

- osservazione – ascolto  e analisi dei bisogni e della domanda,

- relazione educativa e di aiuto, con le diverse tipologie di soggetti – utenti,

- progettazione educativa,

- lavoro con i singoli soggetti o con i gruppi,

- lavoro in un ambito di complessità e con le reti formali ed informali,

- lavoro di comunità,

- lavoro di prevenzione e promozione.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Sarà oggetto dell'esame finale tutta la documentazione consegnata dai tutor durante gli incontri di gruppi e i documenti elaborati dallo studente stesso.



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Venerdì9:00 - 12:00

Lezioni: dal 06/11/2020 al 11/06/2021

Nota: Il tutoraggio è organizzato in due sottogruppi.

Gli incontri di tutorato sono sospesi a partire dal 05.11.2020.
Appena possibile saranno inviati aggiornamenti.

SOSPESI Gli incontri si svolgeranno nelle seguenti date:
06.11 -20.11 -04.12 -18.12.2020 - 08.01 - 29.01 -26.02 - 19.03 - 09.04 - 30.04 - 14.05 -28.05 -14.06.2021.

Oggetto:

Note

Dati tecnici: 30 CFU  pari a 450 ore di tirocinio + 30 ore di MED/48.  

Periodo di tirocinio : da novembre a maggio – Frequenza settimanale prevista: circa 15 ore.

Per accedere a questo modulo gli studenti devono aver superato il tirocinio del secondo anno ed aver già acquisito almeno 70 CFU; è inoltre molto importante, per gli argomenti che affronta, aver frequentato l’insegnamento di Educazione sanitaria ed organizzazione dei Servizi.

Si invitano gli studenti a leggere attentamente il regolamento di tirocinio pubblicato alla pagina del corso di laurea. 

"Il Corso di Laurea in Educazione professionale ha stabilito che l'insegnamento verrà erogato in modalità mista: una parte delle lezioni sarà in presenza (in gruppi da max 25 persone) e una parte on line, salvo diverse indicazioni di Legge e  dell'Ateneo. La didattica integrativa si svolgerà per quanto possibile in aula. Le lezioni in presenza saranno pianificate in modo tale da ridurre al minimo gli spostamenti. Trattandosi di un Corso di Laurea ad obbligo di frequenza, i casi di studenti oggettivamente impossibilitati a seguire le lezioni in presenza  saranno valutati singolarmente".

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 28/06/2021 15:03
Non cliccare qui!